top of page

"Nonostante il Covid, ho"

Updated: May 10, 2022


bambino osserva rovine di chiesa medievale inglese
A guardare i due anni passati mi sento in effetti un po' così


Non ho mai sopportato i bilanci di fine anno. La vita è già abbastanza un casino per metterci anche la pressione e il macigno del giudizio dei traguardi non raggiunti, le promesse non mantenute, la dieta che ahahah, lo yoga tre volte a settimana che ahahha, eccetera eccetera.


Nessuno mi chiede di farli, certo, e i bilanci di fine anno spesso sono solo un argomento di conversazione o un pretesto per fare un altro po' di marketing, un po' come i famosi buoni propositi, che ne sono la controparte per il futuro.


HOWEVER, io da qualche giorno ho cominciato a pensare alle parole: "Nonostante il Covid, ho". E completo la frase con tutto quello che mi viene in mente e che ho fatto quest'anno. Che è quindi già di per sé un successo e/o un regalo, dato che l'anno è partito che ero già stremata.


Nonostante il Covid, ho letto diversi libri.

Nonostante il Covid, ho lavorato.

Nonostante il Covid, ho vissuto un'estate piena di sole.

Nonostante il Covid, ho fatto Natale con la mia famiglia.

Nonostante il Covid, ho ancora tutti vivi.

Nonostante il Covid, ho un figlio che cresce come una meraviglia.

Nonostante il Covid, ho meno brufoli di 10 anni fa.

Nonostante il Covid, ho imparato a cucinare il curry indiano.

Nonostante il Covid, ho ancora un marito.

Nonostante il Covid, ho delle amiche sempre più selezionate e sempre più cruciali.

Nonostante il Covid, ho resistito a mandare tutti a cagare.

Nonostante il Covid, ho ancora un po' di voglia di scrivere.

Nonostante il Covid, ho ancora tanta voglia di viaggiare.

Nonostante il Covid, ho visto il dottore poche volte.

Nonostante il Covid, ho cucinato meno, e sü de doss.

Nonostante il Covid, ho scoperto una quantità di cose di me quest'anno che adolescenza fatti da parte.

Nonostante il Covid, ho dipinto le scale di bianco.

Nonostante il Covid, ho scoperto che alzarsi presto aiuta.

Nonostante il Covid, ho traumatizzato il gatto di mia suocera rompendogli una tazzina in faccia (non l'ho fatto apposta, Clash!).

Nonostante il Covid, ho detto qualche NO in più del 2020.

Nonostante il Covid, ho insegnato a mio figlio a fare la pipì nel vasino (ma non la cacca), a vestirsi da solo e a dire se si sente triste o arrabbiato.

Nonostante il Covid, ho visto posti della UK che non avevo mai visto.

Nonostante il Covid, ho visto posti del mio quartiere che non avevo mai visto.

Nonostante il Covid, ho visto posti della mia miseria umana che non avevo mai visto.

Nonostante il Covid, ho respirato per un altro anno.

Nonostante il Covid, ho resistito all'abisso.

Nonostante il Covid, ho ancora i capelli.

Nonostante il Covid, ho imparato a tollerare il casino un po' di più.

Nonostante il Covid, ho un anno finito, ricco di vita, da custodire.

Nonostante il Covid, ho un anno davanti, che mi si apre all'orizzonte.

22 views0 comments

Recent Posts

See All

Comentários


bottom of page